Laltro punto di forza per i tagli di stagione è un leonardo di vinci hotel rome omaggio agli anni Ottanta: taglio medio con la frangia lunga e molto aperta.
Beach waves anche in pieno inverno?
Proponiamo anche un nuovo concetto di lungo, dove la scalatura morbida dona voluttuosità e leggerezza, mantenendo la pienezza dei capelli».
M, taglli WOW per l'inverno, long bob basco: l'effetto è quello di raccogliere i capelli dentro al basco.
Tagli cortissimi: here WE ARE (grandi amori crescono).Ci ha risposto lhairstylist e teacher.E anche le donne con i capelli più lisci del mondo diventano icone funky.Tra i tagli medi dominerà lob-swag, a metà tra un lob (caschetto lungo) e uno swag (taglio di capelli scalato, in cui le lunghezze devono apparire messy e arruffate).Tutta colpa di lei, lui laltro, ovvero lumidità, il freddo e il cappello che tanto ripara, tanto rovina (peccato sia il big-big trend bohémienne della stagione). .



La versione più cool?
Un grande ritorno anche dei tagli scalati, finalmente, dopo tanti anni di tagli pari e carré che comunque non vanno fuori moda.
Daniela cavallini, aveda master educator «Si avverte un ritorno agli anni80 : il must sarà la frangia, soprattutto netta e folta.I capelli sulla nuca sono corti, con una linea di taglio indefinita che regala estrema femminilità.A ottobre ad esempio mini frangia ob-swag che a novembre si trasforma in mini-bob.Con la nostra collezione.M, taglli WOW per l'inverno, biondo libero con riga laterale: spuma effetto beach waves e lunghezza cult: il long bob.Coda bassa e per nulla sciatta sia chiaro, set di forcine per chignon epocali, headband per tenere a bada la frangia e osare look Sixties, tutto nel kit limited edition di Sephora Collection.Vassilissa: la chioma rimane lunga, il suo spirito è creativo, un po ribelle.Cè poi un grande classico che non è complesso (e dannoso) come lo chignon ovvero la coda bassa con riga in mezzo, eleganza 70s e praticità degli anni Zero.



Si può giocare con i volumi, quindi, e variarli con lo styling tutte le volte che si vuole.
Salvo filetti, hair designer DI compagnia della bellezzorÉAL professionnel «È un momento topico nella storia dellhair trend, a livello planetario tutte le donne sono appassionate dalla ricerca della propria identità.
Lidea è quella di sottolineare non solo lindividualità di ogni donna ma soprattutto lautenticità, con look allinsegna della naturalezza e in grado di comunicare molto, spiega lhair expert.


[L_RANDNUM-10-999]